CELEBRA LE TUE VITTORIE PER RINNOVARE LA TUA AUTOSTIMA

by saracalloni
Buongiorno, già siamo a giugno e quindi le vacanze estive sono vicine, quindi mi sembra il momento migliore per parlare di feste e celebrazioni.
Uno dei grandi “errori” che commettiamo è quello di non goderci mai le nostre vittorie.
Spesso raggiungiamo un obiettivo e subito pensiamo e/o pianifichiamo il seguente, senza concederci il lusso di enfatizzare, almeno per un poco, quanto siamo state brave.
Come abbiamo detto lo scorso mese mettiamo sempre la nostra attenzione sopra gli sbagli che commettiamo e difficilmente ci soffermiamo sulle cose che invece facciamo bene.
Tutte le volte che facciamo una scelta giusta o ci sforziamo per raggiungere una meta e finalmente la raggiungiamo ci diciamo semplicemente un “Brava” seguito da…. “e ora cos’altro devo fare?”
Beh, in realtà, nel peggiore dei casi, non c’è neanche quel BRAVA… ma solo il pensiero al prossimo passo da fare.
Ovviamente non ti sto dicendo che non è corretto pensare al cosa devi fare dopo, però datti un respiro, c’è un tempo per ogni cosa e il fatto di saltare i festeggiamenti in realtà non ti aiuta per niente.
Molte volte il tempo di un meritato riposo, per esempio, ci sembra del tempo perso, del tempo inutile che ci toglie tempo per le cose “importanti”, per quelle azioni da fare per poter raggiungere il prossimo obiettivo.
In realtà il tempo di riposo è molto, molto importante.
Pensa ad un atleta da medaglia d’oro. Pensa quanto si allena, quanto è costante, e quanto è concentrato, però pensi che non si riposa mai? Pensi che non festeggia le sue vittorie?
Ti posso assicurare che c’è sia il tempo del riposo che dei festeggiamenti per le vittorie.
Il riposo è essenziale per un atleta per non arrivare stanco e dolorante alla gara.
La celebrazione delle proprie vittorie, invece, è molto importante per continuare ad aumentare l’autostima.
Quando festeggi le tue vittorie quello che stai facendo è dire al tuo cervello e a tutto il tuo corpo che quello sforzo che hai fatto, quel duro lavoro e magari quei sacrifici sono stati fatti per avere questa grande vittoria. Se al contrario salti i festeggiamenti continui a ripetere a te stessa che la vita è solo lotta e sofferenza. In più non sarai mai pienamente soddisfatta delle tue azioni perché non metterai mai l’attenzione sul lato positivo delle cose e questo a lungo andare ti porta a delusione, frustrazione e nei casi più gravi depressione.

Quindi se anche tu vuoi avere una vita piena di cose belle non dimenticarti di festeggiare i tuoi successi perché solo così ricorderai al tuo cervello l’importanza di stare bene.

Quando dico questo alle mie clienti la prima risposta che mi danno è: Sara però io non ho tanti soldi da poter festeggiare tutti i piccoli successi che ho quindi festeggio solo i grandi risultati!!
Il punto è proprio questo, ci concediamo un festeggiamento solo al raggiungimento di grandi obiettivi, ma la nostra vita è fatta di piccole e costanti vittorie a cui non diamo il giusto merito.
Quindi il mio consiglio è festeggiarle tutte, grandi o piccole che siano. Però ricorda che con festeggiamenti non voglio dirti di prendere un prestito per poter festeggiare tutti i giorni i tuoi piccoli successi. I più grandi festeggiamenti sono dati da quelle piccole soddisfazioni che non ci permettiamo per mancanza di tempo o per la convinzione di non meritarli ancora (perché il grande obiettivo ancora non è stato raggiunto).
Puoi decidere di prenderti un’ora per farti un bel bagno caldo a lume di candela e rilassarti con un ottimo bicchiere di vino. Puoi andare a trovare quell’amica che ormai da mesi non riesci a vedere. Puoi andare a vedere il mare. Puoi fare una passeggiata nel bosco. Puoi mangiarti un bel gelato. Puoi dedicare un pomeriggio a leggere quel libro che ormai da anni è rimasto a prendere polvere sulla mensola della libreria.
Sta a te decidere qual’è la tua migliore ricompensa e la cosa più bella è che puoi modificarla come e quando ti pare.

SEI TU A DECIDERE!!

L’unica regola da seguire è dire a te stessa: “Puoi concederti questo (la tua ricompensa) perché te lo meriti dato che sei riuscita a raggiungere/fare quell’altro (la meta che hai raggiunto).”

Vedrai che se utilizzi questo metodo e questa frase per tutte le tue piccole vittorie riuscirai in pochissimo tempo ad aumentare la tua autostima.
Ricorda che tu sei quella che decide le regole del gioco e che tutti i piccoli successi sono validi, anche solo il fatto di essere riuscita a dire di no a quell’amica che sempre ha bisogno di te, oppure essere arrivata puntuale ad un appuntamento, o esserti alzata dal letto 5 minuti prima o 5 minuti dopo. Tutto quello che può sembrare una sfida per te e riesci a vincerla merita la tua considerazione e quindi il tuo festeggiamento.
Bene adesso ti lascio ai tuoi festeggiamenti, perché io vado a celebrare il fatto che anche questo articolo è stato finito di scrivere e pubblicato con successo ;-)
Come sempre se questo articolo ti è piaciuto ti chiedo di condividerlo con i tuoi amici per poter aiutare anche loro, anche perché, magari, trovate il modo di festeggiare insieme.

Un forte abbraccio
Sara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies