ALTA AUTOSTIMA, COME OTTENERLA E PERCHÉ

by saracalloni
Buongiorno, oggi primo di aprile e sono qui per parlarti di una cosa molto importante: L’ALTA AUTOSTIMA.
Questo non è un pesce d’aprile, come tutti i mesi di questo 2019 mi impegno a scriverti un articolo per poterti aiutare a raggiungere l’assertività, o per dirlo in altre parole, voglio aiutarti ad esprimere te stessa in ogni situazione senza fare del male a chi ti sta intorno. Eliminando così ogni genere di blocco che ti impedisce di porre limiti, di dire di no in alcuni momenti e per ritrovare il tempo da dedicare a te stessa. Insomma voglio aiutarti a tornare ad essere padrona della tua vita.
Nei primi tre mesi dell’anno abbiamo visto quanto è importante avere chiarezza, se non sai chi sei, che cosa vuoi e non fai un piano per raggiungere i tuoi obiettivi, sarà molto difficile che tu possa raggiungerli.
Se ti sei persa i primi articoli li puoi leggere nei seguenti link:
Bene, adesso che sai come fissare i tuoi obiettivi, come tenerti motivata e come zittire al critico interiore per non farti fermare, sei pronta per sapere come aumentare la tua autostima.
Perché è importante avere una buona autostima per poter esprimere se stessa?
Prova, per esempio, a pensare in quella situazione dove ti costa dire di no. Pensa a tutto quello che ti passa per la testa, pensa a quante volte, prima di rispondere hai pensato… “questa volta proprio non posso dire di si perché devo fare altre cose o perché sono stanca o semplicemente non ne ho nessunissima voglia”… però dalla tua bocca esce sempre quel si.

Non si capisce bene perché ma alla fine ci sacrifichiamo per poter aiutare questa persona.

Ti è masi successo questo?
Bene se la tua risposta è si ricorda che questo occorre per tre motivi principali:
  • Non sai esattamente quello che vuoi e i passi da seguire
  • Non ti senti sufficientemente forte per dire di no
  • Semplicemente la tua immagine subcosciente ti dice che tu non puoi dire di no e vai in pilota automatico.
Per quanto riguarda il primo punto ne abbiamo già parlato nel trimestre precedente. L’ultimo punto lo vedremo nel prossimo trimestre e il secondo punto iniziamo a vederlo oggi e lo tratteremo anche nei prossimi due mesi.
Ti ricordo anche che sto facendo delle interviste a dei professionisti per aiutarti a comprendere ancora di più queste tematiche, quindi, se ancora non lo hai fatto, ti invito a vederle al seguente link:
Andiamo quindi a vedere che cosa è l’autostima, la sua classica definizione è la seguente:
  • L’autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale fondato su autopercezioni.
In poche parole è la stima che abbiamo verso noi stesse.
Pensa a la stima che puoi avere per una persona, quando hai un’alta stima per questa data persona, tu credi in quello che dice, sei pronta ad appoggiarla ed a seguirla, vero?
Se al contrario hai una bassa stima per questa persona non gli farai alcun caso, anzi cercherai di evitarla il più possibile.
Per quanto riguarda te stessa è esattamente la stessa cosa, se non ti stimi, se non ti valuti lo sufficientemente brava o forte non crederai mai in quello che il tuo pensiero dice e quindi non lo ripeterai a voce alta.

Quindi l’autostima è quella forza che ti permette di dire ciò che pensi, perché credi in quella persona (TU).

Ma come si fa ad aumentare l’autostima?
Molte persone sono convinte che se da sempre sono in un determinato modo non possono cambiare. La vita però ci ha insegnato che siamo esseri in continua evoluzione e quindi non solo possiamo cambiare, ma lo facciamo di forma automatica.
Quindi se sei convinta di avere una bassa autostima, non preoccuparti che puoi aumentarla, senza nessuna eccezione, perché sei un essere umano e, in quanto tale, ti puoi evolvere nella direzione che tu desideri.

L’unica mala notizia che devo darti è che per poter aumentare la tua autostima devi lavorare tu!

Se qualcuno ti ha detto che esiste una formula magica, mi dispiace, ma ti ha detto una bugia.
Esistono tantissimi metodi, però sarai sempre e solo tu a doverli mettere in pratica.
Tutti i metodi che esistono si basano nel modificare il rapporto che hai con te stessa, quello che pensi di te stessa, quello che provi verso te stessa, come ti parli, come ti guardi. Quindi se puoi migliorare il rapporto con te stessa, allora potrai aumentare la tua autostima.

Il punto che voglio trattare con te in questo mese di aprile è il come ti parli, voglio che guardi i pensieri che hai nella testa e che ti ascolti bene.
Prima di continuare vorrei aprire una piccola parentesi sull’acqua, ti potrà sembrare fuori luogo questo concetto però presto ne capirai il motivo.

Sai che uno autore giapponese chiamato Masaru Emoto fece un esperimento sopra l’acqua? Studiò e dimostrò, come le parole, i suoni e i pensieri rivolti all’acqua influiscono la forma dei cristalli di ghiaccio ottenuti dalla stessa.
Se utilizziamo parole o pensieri positive verso l’acqua, questa si trasformerà in un cristallo di ghiaccio bellissimo con disegni geometrici perfetti, al contrario, se gli rivolgiamo parole e pensieri negativi quello che vedremo sarà una forma destrutturata e con colori scuri.
acqua ita (1)
Sai che il corpo umano e quindi anche il tuo corpo è fatto per una buona percentuale di acqua. Questa percentuale varia dall’età e dal peso corporeo di ogni individuo, parte dal 94% quando siamo un embrione di un mese e scende fino al 50% quando ormai siamo anziani.
In ogni caso è veramente tanta l’acqua che si trova dentro di noi, quindi... Cosa credi che succeda al nostro corpo ogni volta che ci auto flagelliamo?

Ogni volta che la nostra bocca dice una parola negativa, che nella nostra testa c’è un pensiero negativo o che le nostre orecchie ascoltano una parola negativa, non importa a chi sono dedicate, l’acqua del nostro corpo subirà una reazione chimica.

Se ci pensi bene, sei capace di sentire questa reazione. Pensa a quando ti danno una brutta notizia, anche se te stavi benissimo il tuo umore cambia, improvvisamente ti senti molto triste, questa è la tua acqua che si modifica.
Pensa quindi quanto è importante che i pensieri e le parole che rivolgi a te stessa siano positive.
Questo è il primo, importante, passo che voglio consigliarti per poter aumentare la tua autostima.
Evita questa reazione chimica negativa per poter avere più forza, per poter essere te stessa e poter dire quel NO.

Inizia sin da subito ad ascoltare i tuoi pensieri e le tue parole, se ti accorgi che sono negative cambiale.
Ricorda che ogni esperienza ha due facce, come quelle della medaglia. Ci hanno programmato a vedere il negativo e l’errore in tutto quello che facciamo, ma questo ci porta ad avere questa reazione chimica che non vogliamo. Tratta di cercare il positivo, ricorda:

Chi cerca trova!!

Il prossimo mese ti dirò un altro modo per poter aumentare la tua autostima, per tutto aprile prova a lavorare su questo, se ti impegnerai sono sicura che sarai capace di percepire un grande cambio.

Spero che questi articoli ti aiutino a migliorare. Se pensi che questo ti ha aiutato ti chiedo di condividerlo con tutti i tuoi amici per poter aiutare anche loro.
Grazie, grazie, grazie per il tuo aiuto e mi raccomando cerca il positivo che c’è in te e nella tua vita.
Al prossimo mese.
Un forte abbraccio
Sara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies